Checult

Scopri il tuo cult!
Recensioni

Atto di forza (1990)

Atto di forza

Anche facendo le vacanze dal divano va comunque tutto male.

Anche stavolta invece di aprire un libro state leggendo le mie puttanate su Checult!. Perché se magari aveste letto qualcosa di Philip K. Dick, sapreste che Atto di forza rientra tra quei film tratti dai suoi racconti (Minority Report, Blade Runner ecc). “Grazie Kulturista per averci educato come al solito!”. Come darvi torto, ma a parte questa piccola nozione, per fare un cult non basta un buon racconto, serve un grande regista e senza Paul Verhoeven (Robocop, Basic Instinct, Showgirls) nulla sarebbe stato.

Un po’ di trama

Quanti di voi  hanno sognato di andare in vacanza solo per mettere foto sui social, senza le scocciature delle valigie, l’aereo o il partner perennemente incazzato? Ecco, nel futuro immaginato da Atto di forza esiste una società specializzata nell’innesto di ricordi, la Recall, in grado di soddisfare la richiesta. E perché allora non scegliere il pianeta più brutto in circolazione per una vacanza immaginaria? Marte: metà miniera e metà bordello mutante. Come andare in vacanza in…no non lo so, non conosco bordelli con i mutanti.

Gli occhi fuori dalle orbite

Sì letteralmente, ma è un eccessività scenica che non disturba, con effetti speciali analogici che ci riportano indietro, ma che rendono il tutto più materiale, tangibile, di carne e sangue. Mutanti con tre tette (non fare quella faccia inorridita, la tua cronologia non mente), neon rosa, sesso, violenza, sudore rendono Atto di forza irresistibile. Sì il sudore, è tutto sudato, anche i muri. Tutto questo sembra esagerato direte voi, ma vi assicuro visivamente incredibile.

Oltre le vacanze immaginarie

Ebbene non è un cinepanettone spaziale (Natale su Marte, ho già il titolo), ma un film di psico-fantascienza filosofica, dall’animo anche politico-rivoluzionario ma senza esasperarvi. Atto di forza è un film non convenzionale, fortemente psicologico e onirico, che pensa in modo originale, muovendo grandi discussioni intellettuali su chi siamo se non i nostri ricordi e l’interpretazione della realtà.

Ma lasciate queste questioni per gli amici più audaci o il vostro stanco partner oramai disilluso sul vostro cambiamento perché Atto di forza rimane un film d’azione con il ritmo che ne consegue. Non vedevate l’ora di vedere la rivoluzione su un pianeta miniera-bordello-mutante? Beh ecco la vostra occasione.

Pillole finali

  • È stato fatto un remake ma non mi pronuncerò a riguardo.

  • Uno dei mutanti è Dean Norris, l’agente Hank Schrader di Breaking Bad.

 

Lascia un Commento

Informazioni sull'Autore

Il Kulturista

Checult

cultomatic_mock

...Attendere...

Cultomatic sta cercando il miglior cult in base alle tue preferenze, Attendi....

? min .
Vai al Film oppure Riprova
Checult Checult

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi