Checult

Scopri il tuo cult!
Recensioni

Accadde una notte (1934)

Preparate la tromba, ché stasera si buttano giù le mura di Gerico.

Io qualche volta qualche viaggio in autobus low cost l’ho fatto. Non ho mai beccato né una ricca ereditiera affascinante come Claudette Colbert, né tantomeno un figo della Madonna come Clark Gable (anche perché verosimilmente ero io). Il motivo forse è che viaggiavo di giorno, mentre invece qui tutto Accadde una notte.

Vi è mai capitato di sentire il cliché secondo cui gli attori non sarebbero così brillanti come sembrerebbe dai loro personaggi? Se avete visto Boris, sicuramente avrete familiarità col concetto. Ecco, nessuno voleva prendere parte a questo film, nemmeno i due protagonisti effettivi. Clark Gable fu costretto per punizione dalla MGM e si presentò ubriaco al regista Frank Capra, Claudette Colbert voleva i soldoni facili che le avevano promesso e si lamentò per tutta la durata delle riprese. Bene, Accadde una notte vinse tutti gli Oscar per cui fu nominato nel 1934 e fu il primo film della storia a vincere i 5 premi principali: miglior film, miglior regia, miglior sceneggiatura, miglior attore e miglior attrice.

Non sono però solo i premi che hanno consegnato Accadde una notte all’immortalità. Si tratta di uno spartiacque per il mondo della commedia: questa è universalmente riconosciuta come la prima commedia screwball, un genere che raggiungerà forse il suo massimo con Susanna!. Un film che parla costantemente di sesso, senza mai mostrare neanche un bacio, ma con riferimenti simbolici piuttosto evidenti, vedasi la tromba. La commedia romantica non sarà più la stessa, ma non solo. Questo è infatti uno dei primi prototipi di film on the road. La ricca ereditiera Ellie fugge dal padre per sposare il suo amato King, un pilota di aerei, ma nel corso del viaggio si imbatte in Peter, un giornalista a caccia di uno scoop per rilanciare la sua carriera. I due si aiutano a vicenda e ovviamente Cupido fa il resto. Accadde una notte è quindi pioniere anche a livello sociale, descrivendo la fuga di una donna che rifiuta la ricchezza per la propria indipendenza.

Se tutto questo non vi ha convinto, vi basti sapere che:

  1. Solo il fatto che Clark Gable non indossasse la canottiera (sì, signore e perché no signori, vi sto suggerendo che nel film Clark Gable si spoglia) sotto la camicia, ha fatto sì che le vendite di canottiere negli Stati Uniti calassero drasticamente, perché chi non vorrebbe essere Clark Gable?
  2. Friz Feleng, padre dei Looney Tunes, ha tratto ispirazione da questo film per il personaggio di Bugs Bunny, mescolando la personalità di Oscar Shapeley, uno dei viaggiatori sul bus, e il modo in cui Clark Gable mangia carote parlando in modo rapidissimo.
  3. Infine, per mettere d’accordo veramente tutti, secondo quanto riportato dallo storico William Shirer nel suo Berlin Diary, Accadde una notte fu il film preferito sia di Adolf Hitler, che di Josef Stalin.

Durata:

  • 1h 45min.

Regia:

Sceneggiatura:

Colonna sonora:

Lascia un Commento

Informazioni sull'Autore

Kult Russell

Checult

cultomatic_mock

...Attendere...

Cultomatic sta cercando il miglior cult in base alle tue preferenze, Attendi....

? min .
Vai al Film oppure Riprova
Checult Checult

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi