Checult

Scopri il tuo cult!
Recensioni

The Toxic Avenger (1984)

The Toxic Avenger

Smembrare i malvagi è la sua vocazione, mantenere la propria sensibilità il suo talento.

The Toxic Avenger è un film di supereroi, e qui finiscono le analogie con i suoi omonimi Marvel. Pensavi che un Avenger dovesse per forza essere un fighetto newyorkese in calzamaglia? E invece può essere anche un newyorkese sfigato! Ma uno vero: non un geek post-2010 con la camicia a scacchi, cuffie e iMac da Starbucks: Melvin è uno sfigato Anni ’80, che non sa scrivere mezza stringa di codice, non legge fumetti e per lavoro pulisce i cessi di una palestra mentre giovani aitanti e rifatti lo vessano con giochetti macabri.

Uno di questi scherzi va molto male: il povero Melvin finisce in un barile pieno di ribollente liquido verde che gli ustiona il corpo, lo rende altamente radioattivo e trasforma in orrendo bestione col tutù da ballerina. Un po’ Fantasma del Paradiso, un po’ imbruttito come Hulk, Il Vendicatore Tossico si aggira per i vicoli della cittadina di Tromaville in cerca di malefatte da sventare, e non perché qualcuno gli abbia fatto la lezioncina che “da grandi poteri derivano grandi responsabilità”, ma perché – dice lo scienziato del Garden State State Cerebral Reflex Research Center – “il mostro deve aver sviluppato un istinto basilare che lo spinge – e, anzi, gli ordina – di distruggere il male”: e tanto vi basti.

  • Nome supereroe/alter ego: The Toxic Avenger/Melvin.
  • Poteri: superforza, bruttezza cosmica, voce suadente.
  • Nemesi: il palestrato Bozo.
  • Buone azioni: smembrato potenziale stupratore di ragazza cieca, arrostito chiappe di quella stronza vipera di Wanda, aiutato vecchietta ad attraversare la strada, preso lo scalpo di criminali di bassa lega e conseguentemente salvato l’unico poliziotto onesto della città, aperto ostici barattoli di arachidi e sbudellato sindaco corrotto.

Lascia un Commento

Informazioni sull'Autore

Charlize Terùn

Emersa come dea ermafrodita dall'oro liquido sospirando "J'Adore", ha deciso che le piacque e piace tutto, compresa e in primo luogo la propria ambiguità. Quando la società imperialista le impedisce di vedere almeno 7 film a settimana diventa FURIOSA.

Checult

cultomatic_mock

...Attendere...

Cultomatic sta cercando il miglior cult in base alle tue preferenze, Attendi....

? min .
Vai al Film oppure Riprova
Checult Checult

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi