Checult

Scopri il tuo cult!
Recensioni

Angel-A (2005)

Angel-A

Un film che è una carezza (o uno schiaffo) dal cielo.

“Un uomo incontra una donna a Parigi. Punto”. Così Luc Besson presentò il suo Angel-A, un piccolo confetto d’autore tutto francese lontano dalle logiche pompose hollywoodiane e passato piuttosto inosservato al pubblico internazionale.

La storia, in effetti, ha un incipit dei più semplici e dei più visti. Siamo nella Parigi contemporanea. Luc Besson ce la mostra in bianco e nero, una scelta che ci mette davanti agli occhi un filtro visivo poetico, rarefatto, quasi nostalgico sulla città della Torre Eiffel. Su questo sfondo ci viene presentato André, un piccolo omino francese depresso, indebitato, dall’aspetto scialbo e insignificante, ma dall’animo buono. Mai passato un periodo di totale sbando, in cui cercavi una soluzione per riscuoterti, ma non avevi proprio la forza di farcela? Io non ne sono ancora uscito. In aiuto di André arriva Angel-A: un angelo vero, con ali, immortalità, superpoteri e tutto il resto.

Strizzando l’occhiolino a Il cielo sopra Berlino, Luc Besson delinea il suo archetipo di “angelo custode” e lo cala nella malavita francese. Ne vengono fuori una serie di situazioni tragicomiche: Angel-A si prostituisce per aiutare André a risolvere i suoi problemi, fra i due – inevitabile – nasce un amore complesso: fraterno, platonico, genitoriale, passionale? Non ci è dato saperlo, ed è per questo motivo che diventa universale, un amore a cui ognuno di noi dà la forma che preferisce. Il rapporto tra i due diventa un modo per André di riscoprirsi, redimersi, e ricominciare.

Il regista di Leon ci offre una pellicola che, con estrema delicatezza, ci punta un dito contro, ci fa una carezza, ci rassicura e ci dice che le cose andranno meglio. Guardate la scena dello specchio e ricordatevi delle mie parole: vi ferirà il cuore, ma subito dopo vi sentirete meglio, ve l’assicuro.

Durata:

  • 1h 30min.

Regia:

Sceneggiatura:

Colonna sonora:

Lascia un Commento

Informazioni sull'Autore

Robert De Lirio

Checult

cultomatic_mock

...Attendere...

Cultomatic sta cercando il miglior cult in base alle tue preferenze, Attendi....

? min .
Vai al Film oppure Riprova
Checult Checult

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi