Checult

Scopri il tuo cult!
Classifiche

Migliori anime Netflix: eccone dieci da non perdere!

Migliori anime Netflix

Quali sono i migliori anime Netflix? Scopritelo insieme a noi!

Di questi tempi, il palinsesto Netflix si sta arricchendo di diverse serie Anime, tra vecchie glorie, novità ma soprattutto contenuti originali.
Noi vi consigliamo i 10 migliori anime Netflix, escludendo magari i più conosciuti ed andando a sondare quello che potrebbe stuzzicare la vostra fantasia ed i vostri gusti.
Pronti?

 HIGH SCORE GIRL

Dopo le varie diatribe legali tra Square Enix e SNK, la trasposizione animata del manga di Oshikiri approda su Netflix, portando una ventata di aria fresca nel genere. Siamo negli anni ’90 e Haruo, un bambino del sesto anno delle elementari, ha una passione sfrenata per i videogame, passando le sue giornate a giocare nelle sale giochi con Street Fighter II. Sarà lì che farà la conoscenza di Akira, sua compagna di classe bella e popolare, che coltiva inaspettatamente la sua stessa passione.

L’anime è realizzato in CG, sposandosi benissimo con la grafica 3D dei cabinati e dei videogiochi old-school. Nella prima stagione seguiremo le vicende sentimentali e non di Haruo ed Akira dal ’91 fino al ’95, data d’uscita della Playstation, riscoprendo dunque vecchi classici come il già citato Street Fighter o Contra fino ai titoli PSX come Tekken 3. Una serie imperdibile dunque per gli amanti del retrogaming ma anche per chi vuole seguire una storia leggera, divertente ed a tratti romantica.

AGGRETSUKO

Oh sì. Ci stiamo giocando sin da subito il miglior anime Netflix per quanto riguarda i contenuti originali.
Immaginate la Sanrio (per intenderci, quella di Hello Kitty) che fa uscire questa mascotte, un panda rosso carino e coccoloso. Degni del Dr. Frankenstein, i creativi giapponesi la stendono su un piano di pietra e le danno 20.000 V con una distorsione per chitarra elettrica.
Perché di questo tratta Aggretsuko.
Retsuko, un panda rosso di 25 anni, un lavoro come un altro, una vita come tante, stanca e frustrata. L’unico suo hobby e sfogo è il karaoke.
Un karaoke a base di Death Metal.
Stop.
Per noi basta ed avanza per essere al top in quanto originale e fuori dagli schemi.
Oltre che completamente fuori di zucca.

 BAKI

Sempre parlando di follie animate, vi consigliamo caldamente Baki, serie anime tratta dal manga di Itagaki.
Dopo Grappler Baki del 2001, su Netflix approda in 26 episodi (diviso in due parti) una nuova serie dal titolo omonimo che ne fa da seguito, ma tranquilli, nonostante tutto, Baki è fruibile al massimo.
Anche perché di questo Battle Shonen il punto di forza non è sicuramente la sceneggiatura, ridotta all’osso.
Di Baki stupiscono l’animazione, i combattimenti fuori di testa tra questi culturisti grossi come montagne (tutti carcerati evasi in cerca della “sconfitta personale”) ma soprattutto le trovate geniali con cui gli avversari se le danno di santa ragione.
Stiamo parlando di colpi bassi a base di granate, denti sputati, peli del naso lanciati come aghi e chi ne ha più ne metta.
Cafone, esagerato e sopra le righe quanto basta per divertirsi senza pensare troppo.

Leggi anche: 10 cult di fantascienza da vedere su Netflix

THE SEVEN DEADLY SINS

Tornando su dei binari più “classici”, abbiamo in questa lista anche un Battle Shonen che non si fa mancare proprio nulla per gli amanti del genere, da personaggi variegati, un’ambientazione fantasy fino ad una comicità che grida “fandom” a squarciagola. La versione anime di The Seven Deadly Sins diretta da Okamura riesce comunque a piacere anche a chi allontana questo genere con un bastone lungo due metri, vuoi perché non si prende molto sul serio e diverte, vuoi perché ha dei bei personaggi tutti molto approfonditi.
Il risultato è una buona parodia dei cavalieri senza macchia tipici del Medioevo a cui è accostata una sfrenata fantasia di poteri, magia ed ambientazioni. Sarà dunque il caso di dare una possibilità alle avventure dei Sette peccati capitali in giro per il mondo della Britannia? Sicuramente può passare anche come una piacevole visione leggera nel tempo libero!

DEVILMAN CRYBABY

Nel bene o nel male non poteva mancare nella classifica Devilman Crybaby, adattamento prodotto da Netflix del leggendario Devilman di Go Nagai, questa volta messo nelle mani di Masaaki Yuasa.

La storia non si distacca molto dall’originale: un’antica razza di demoni è tornata sulla terra per riprendersi il mondo dagli umani. Akira, si unirà ad un demone, prendendone i suoi poteri, ma salvando la sua anima che rimane umana, trasformandosi dunque in Devilman. Akira combatterà contro le forze del male, alcune volte sembrando più brutale di loro, tutto sotto lo sguardo vigile dell’amico Ryo, il quale nasconde un terribile segreto, che deciderà le sorti della razza umana.

Devilman Crybaby o si ama o si odia per due semplici motivi: la pesante eredità di Nagai ed un compartimento grafico abbastanza fuori dal comune che può far storcere il naso.
In ogni caso, rimane un’opera coraggiosa che ha cercato di modernizzare un mostro sacro della letteratura giapponese, cercando di mantenere intatta la morale che Nagai voleva portare a galla con il suo Devilman.

ERASED

Assolutamente da non perdere l’adattamento anime del famoso manga di Kei Sanbe, che racconta la storia di Satoru, ventinovenne apprendista mangaka provvisto di un particolare potere chiamato Revival: quando si trova in pericolo, il ragazzo torna indietro nel tempo di qualche secondo.
Questo potere tornerà molto utile quando Satoru verrà ingiustamente incolpato dell’omicidio della madre, tornando indietro nel tempo dal 2006 fino al 1988, e decidendo di prendere due piccioni con una fava: il ragazzo, tornato alle elementari, deciderà di salvare la vita alla compagna Kayo, sparita in quell’anno misteriosamente.
Anche se nell’ultimo arco di narrazione Erased soffre di perdita d’intensità, è una visione obbligatoria per la bellezza della storia ma soprattutto per i forti temi trattati con molta sensibilità.

PRISON SCHOOL 

Se Aggretsuko si aggiudica il premio come miglior anime originale Netflix, Prison School sgraffigna quello per il miglior contenuto NON originale.
Folle, sexy, quasi al limite della pornografia alle volte (ma di questo noi non ci lamentiamo), ma soprattutto dannatamente divertente ed irriverente.
Kiyoshi e soci, giovani studenti liceali, vengono scoperti a spiare dentro il bagno delle donne: come punizione, i ragazzi vengono letteralmente imprigionati dentro la scuola stessa e obbligati ai lavori forzati dal comitato studentesco, composto ovviamente da sole avvenenti donne dal pugno di ferro.
Seguiranno vari tentativi di fuga, violenza fisica e non sui poveri malcapitati, torture a sfondo erotico ma soprattutto un gran cameratismo tra i cinque.
Sicuramente uno dei migliori anime su Netflix al momento. Assolutamente da non perdere.

HELLSING ULTIMATE

Non poteva mancare nella classifica dei migliori anime Netflix la versione “pompata” di Hellsing, raccolta in 10 OAV ed assolutamente fedele al manga scritto da Kota Hirano.
A prima vista, soprattutto per lo stile grafico, Hellsing può sembrare un “Trigun con i vampiri”, ma è molto di più di quello che lascia a vedere: seguiremo le gesta di Alucard, vampiro al servizio di Lady Integra, la quale è a capo dell’organizzazione Hellsing, incaricati di cacciare le forze oscure al servizio della Regina d’Inghilterra.
Quando un nuovo Reich che sfrutta i vampiri minaccia la pace nel Regno Unito, l’Hellsing scende in campo per contrastare la forza nazista.
Tra le due fazioni, si schiererà il Vaticano, che porterà scompiglio sul campo di battaglia.

Hellsing dimostra di avere carattere, con dei dialoghi brillanti (forse alle volte troppo altisonanti, ma dati i personaggi ci sta), una storia horror valida ma il vero punto di forza è la crudele satira verso le istituzioni religiose e paramilitari.
Se amate il gore, l’horror, i vampiri,  e le secchiate di sangue (nel vero senso della parola), è l’anime giusto per voi.

CASTLEVANIA

Sempre parlando di vampiri, dall’acclamato e meraviglioso videogioco omonimo, Netflix ha aggiunto al suo catalogo (siamo attualmente alla seconda stagione) una seria animata dedicata a Belmont e soci.  Alla penna, non abbiamo il primo fesso che è capitato a tiro: stiamo parlando di Warren Ellis, autore di diversi fumetti Marvel e Dc, oltre che della serie basata su John Constantine, Hellblazer.
Largamente ispirato a Castlevania III: Dracula’s Curse, le vicende tratteranno appunto di quest’ultimo che scatena sulla Terra le forze del male, furioso per la perdita della moglie, accusata di stregoneria dalla chiesa.
Sarà compito di Trevor Belmont, accompagnato da Alucard (il figlio di Dracula) e Sypha, riportare l’ordine e sconfiggere l’esercito di Dracula.

KILL LA KILL

A chiudere la classifica dei migliori anime Netflix che vi consigliamo di vedere, troviamo Kill La Kill, seria ideata da Hiroyuki Imaishi, famoso per aver lavorato al cult intramontabile Evangelion ma soprattutto per la sua serie icona Gurren Lagann.
Come in quest’ultimo, non si bada ad un’estetica sobria o ad una linea narrativa comune: Kill La Kill è un esplosione di colori in pieno stile Pop.
Ambientato nel liceo Honnoji, sulla baia di un’immaginaria Tokyo, seguiremo la storia di Ryuko, nuova studentessa alle prese con la gerarchia folle del liceo, basata su delle uniformi di biofibre da guerra che donano agli studenti poteri sovrannaturali.
Quando la situazione andrà fuori controllo, sarà compito di Ryuko e della sua uniforme marinaresca e demoniaca, affrontare la leader della scuola, Satsuki, per poi scoprire che dietro l’associazione della scuola vi è un potere ben più malvagio e forte.
Come in Gurren Lagann, Imaishi non si risparmia per quanto riguarda la stupefacente animazione, una comicità semplice ed efficace, ma soprattutto le follie dei personaggi e dell’ambientazione, oltre che un erotismo soft che si sposa bene con il tema delle uniformi. Insomma, come il suo predecessore, non il solito Shonen.

Che ne pensate della nostra classifica dei migliori anime Netflix? Fatecelo sapere nei commenti!

Lascia un Commento

Informazioni sull'Autore

Bucio de Cult!

Checult

cultomatic_mock

...Attendere...

Cultomatic sta cercando il miglior cult in base alle tue preferenze, Attendi....

? min .
Vai al Film oppure Riprova
Checult Checult

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi